Sei un lettore?

pubblicato in: Booksound | 0

Come posso diventare lettore LaAV per BookSound?

Se sai leggere, ti piace stare in contatto con i ragazzi, e ti piace anche regalare un po’ del tuo tempo agli altri, scrivi a lettureadaltavoce@gmail.com per informarti se c’è già un circolo LaAV attivo nella tua zona a cui puoi unirti. Anche se nella tua zona non esiste ancora un circolo LaAV, scrivendo una mail a lettureadaltavoce@gmail.com ti saranno date tutte le informazioni per prestare la tua voce all’interno del progetto BookSound, nelle scuole del tuo territorio.
Per diventare un lettore LaAV è necessario essere in regola con il tesseramento all’associazione Nausika (a cui LaAV fa capo). Il costo della tessera associativa è di 10 euro annue e garantisce la copertura assicurativa per i luoghi in cui si va a prestare servizio di lettura.
Diventando lettore LaAV entrerai a far parte di una rete nazionale di lettori ad alta voce che aderisce al motto “IO LEGGO PER GLI ALTRI” e potrai partecipare alle numerose iniziative nazionali legate al mondo della lettura.
Diventare un lettore ad alta voce è più facile a farsi che a dirsi!

Come si dà avvio ad un circolo LaAV?

Per aprire un circolo è sufficiente che vi sia un nucleo iniziale di poche persone interessate alla lettura e alle attività di LaAV. Ci si può mettere in contatto con il coordinamento nazionale scrivendo una mail a lettureadaltavoce@gmail.com, per chiedere informazioni, assistenza e comunicare la volontà di avviare le attività di LaAV in un particolare territorio.
I promotori del circolo si associano a Nausika (a cui LaAV fa capo). La quota associativa annua è di 10 euro, e garantisce a ogni lettore l’assicurazione che è richiesta in alcuni luoghi dove si va a leggere, come ad esempio gli ospedali. Si consiglia di versare in aggiunta 5 euro annue, che rimangono all’interno del circolo, per formare i fondo cassa che servirà per la stampa di alcuni volantini e altri materiali.
E poi? Si inizia ritrovandosi insieme e leggendo ciò che più si ama. Si consiglia di portare brani brevi, ogni lettore dovrebbe leggere per un massimo di tre minuti (magari facendo più turni di lettura se c’è tempo). Per dare avvio alle attività di servizio di volontariato attraverso la lettura si scelgono delle persone (anziani, bambini, giovani, adulti) solitamente presenti in un luogo (istituto, ospedale, centro) e si prendono contatti con l’organizzazione di quel luogo al fine di definire uno o più appuntamenti fissi settimanali.
Altre info utili qui: http://www.narrazioni.it/materiali/aprirecircololaav.pdf