Chi sono i lettori BookSound?

I lettori BookSound curano i laboratori di lettura ad alta voce nelle scuole, i BookSound Lab, e partecipano a un progetto culturale che unisce tantissime persone in tutta Italia: tra di loro ci sono attori, doppiatori, insegnanti, librai, cantastorie e semplicemente lettori appassionati che si specializzano nella lettura ad alta voce.

Perché diventare lettore BookSound?

Essere un lettore significa trasmettere la passione della lettura a studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, avvicinarli al testo insegnando loro come valorizzarlo con la propria voce: un’esperienza coinvolgente e gratificante per mettere a frutto le proprie doti di lettore ad alta voce e l’amore per i libri. Un lettore BookSound ha la possibilità di accompagnare un gruppo di studenti in un percorso non convenzionale nel mondo della lettura, seguendo i progressi fatti dalla classe e personalizzando i laboratori in base alle suggestioni e alle idee, spesso sorprendenti, che emergono strada facendo.

Che impegno comporta essere lettore BookSound? 

Un lettore BookSound può scegliere di dare o rinnovare la sua disponibilità a inizio anno scolastico (settembre) per curare il progetto in una o più classi della propria città. In ogni classe il lettore cura i laboratori di lettura ad alta voce (almeno due di due ore ciascuno) accordandosi direttamente con l’insegnante e scegliendo le date al lettore più congeniali, sempre all’interno dell’orario scolastico, salvo che il docente non faccia richiesta di svolgere i laboratori in orario extrascolastico.

Come si diventa un lettore BookSound?

Per chi vuole diventare un lettore BookSound sono nati i Corsi della voce.

Scopri qui le città e le date dei prossimi corsi.